UN ALTRO SUCCESSO EDITORIALE DI DANTE CAPALDI. (NOTA DI PIERGIORGIO FUSCO)
14/11/2013

Con i tipi di APE Editore, ha visto la luce un altro libro di Dante Capaldi: La storia dei rossoblù, da Adelchi Serena a Corrado Chiodi.
In 400 pagine, arricchite da moltissime foto d’epoca che hanno segnato i vari decenni, dagli anni Trenta fino alla conquista della promozione in Prima Divisione, 2012, Capaldi ha ripercorso i le varie stagioni calcistiche con formazioni, dirigenti, risultati. Una bibbia del calcio aquilano, dove hanno trovato posto, meritatamente, anche alcuni dei calciatori pescaresi che, negli anni, hanno indossato la casacca rossoblù.
Con una prosa da maestro del giornalismo, Capaldi ci avvince fin dalle prime righe e ci conduce, passo passo, a capire molte situazioni del calcio che erano dell’Aquila ma che, in definitiva, sono del calcio nazionale.
Nelle sue pagine ritroviamo le storie di Annibale Frossi, il dottor sottile, di Acconcia, di Angelo Caroli e di tutti coloro che, in un modo e nell’altro, hanno contribuito alla vita del calcio aquilano: dai calciatori, ai dirigenti, ai giornalisti, ai fotografi.
Spesso, in questi casi di presentazione di un nuovo libro, si dice che sarà un successo, ma per La storia dei Rossoblù raccontata da Dante Capaldi, è la cosa più semplice e veritiera da dire: E’ già un successo.

Dante Capaldi è nato a Goriano Valli (L’Aquila) nel 1940.
Laureato in Pedagogia e in Vigilanza Scolastica.
Fondatore e Direttore responsabile di Radio e TV L’Aquila, RTA (Radio Televisione Abruzzo con Radio Capital); Redattore di Teleabruzzo (Pianeta Scuola) Btv, Telemare, TvQ, Tvuno, servizi speciali sulla Scuola e lo Sport.
Premiato in Campidoglio per il Progetto “Genesi della Comunità Europea” alla Presenza del Presidente della Repubblica e del Ministro della P.I. in qualità di Preside dell’I.T.C. M.O. “Luigi Rendina” dell’Aquila, occasione del Cinquantesimo anniversario del Trattato di Roma ( 29 Ottobre 2008).
Corrispondente e Inviato del Corriere dello Sport
per il quale ha scritto, ininterrottamente, dal 1960 al 2005.
Dirigente scolastico e docente Isef dell’Aquila.
Stella d’argento CONI al merito sportivo
Distintivo d’oro della F.I.G.C. settore giovanile
e scolastico.
Medaglia d’argento della cultura del Comune dell’Aquila.
Giudice FIDAL dal 1962.


Altre pubblicazioni:

Il Quotidiano deve entrare nella scuola
ed. Lussoso Pescara 1966.
Educazione fisica e attività sportiva nella scuola di base
Ed. M. Ferri L’Aquila, 1975.
Appunti pedagogici ed. Lussoso Pescara, 1976.
Sì, sì, sì! Torniamo in serie C Ed. Tazzi, 1978.
La Perdonanza anno zero; ed. RTA Cortometraggio
donato a S.S. Giovanni Paolo II nella sua visita
all’Aquila il 30 agosto 1980.
Storia dello sport abruzzese ed. Regione Abruzzo,
1988 Vol. I e II.
I 70 anni dell’Aquila calcio ed. Celestiniane, 1997.
Alfredo Vivio: Una vita per lo sport
Ed. Biemme Aquila 2010.
La storia delle Radio e Televisioni all’Aquila e... dintorni
ed. Biemme Aquila 2011.
La storia dell’Aquila calcio dal 1931 al 2012,
prima edizione (2012) Edit Press Castellalto Teramo.