GIAMMARCO MENGA PRESENTA AL TEATRO COMUNALE VENERDÌ 19 APRILE ALLE ORE 18,30
16/04/2013

Si terrà all'Aquila, presso il Ridotto del Teatro Comunale venerdì 19 aprile alle ore 18,30 lo spettacolo teatro-cabaret con l'attore Pierluigi Bartolomei e con il presentatore della serata Giammarco Menga, giornalista de ''IL CENTRO''. L'evento è organizzato dall'Associazione Sportiva Culturale Gymnasium dell'Aquila che pratica arti marziali e che ha organizzato per tale occasione uno spettacolo di teatro-cabaret sulla famiglia: curioso. Se avesse organizzato la proiezione di un film di Akiro Kurosawa come i 7 samurai o una dimostrazione pratica di Kendo ( la via della spada giapponese ) sarebbe stato immediatamente comprensibile, ma uno spettacolo sulla famiglia è singolare. Dopo decenni di pratica questi maestri (sconosciuti ed invisibili, come vuole la tradizione orientale ) hanno capito che senza l‘approfondimento dei valori che le ispirano, le tecniche marziali non sono altro che semplici e ripetitivi esercizi meccanici. Approfondire, studiare ed assorbire questi valori rappresenta il percorso interiore del praticante, così come lo studio delle tecniche ne rappresenta la parte visibile. Da sempre questa associazione ha organizzato corsi per bambini, ma da quando è maturata questa consapevolezza è nato il ''club Haru'' che con un progetto formativo integrato si propone di educare i propri allievi, attraverso l’ arte marziale e l’ esercizio delle virtù umane. Con il tempo ci si è resi conto che senza una sintonia con le famiglie questo percorso risultava molto più faticoso ed allora, grazie all’ impegno dei suoi istruttori, si è cercato di coinvolgerle sempre di più con riunioni mirate intorno ad un tema, conferenze ed altro. Le famiglie e gli istruttori devono veicolare lo stesso messaggio affinchè questo entri con forza nella personalità ancora pura dei giovani : ordine (mentale, della persona, delle proprie cose), disciplina, rispetto, tenacia, altruismo, sacrificio, sono tra le virtù che attraverso gli esercizi fisici vengono con il tempo assorbite e metabolizzate. Una riflessione, se pur in chiave comica, dei modelli di comportamento interpersonale che quotidianamente osserviamo nelle famiglie può senz’ altro essere di aiuto per evidenziare gli errori, le esagerazioni, le ipocrisie a cui assistiamo molto spesso. Altre caratteristiche dell’ associazione che ci ospita è l’ assoluto rifiuto dell’ agonismo nella sua veste più spinta che diventa prevaricazione sull’ altro. Non ci sono gare né combattimenti. Anche se gli allenamenti sono duri ed impegnativi. Ancora, nessun scopo di lucro: i corsi per i bambini sono completamente gratuiti! Infine, i corsi per adulti e bambini si tengono in contemporanea e non è raro che genitori e figli si incontrino sullo stesso tatami: a volte accade che un genitore iscriva al corso un figlio e poi, invece che perdere tempo ad aspettare che finisca, compri anch’ egli un kimono e si butti nella pratica. Alla comunità e alle istituzioni è diretto questo messaggio: non siamo qui a chiedere ma ad offrire la nostra esperienza, il nostro impegno e la nostra volontà di migliorare la città nella quale siamo onorati di vivere.

Arigatò.

Organigramma dell’ associazione:
Direttore tecnico e istruttore Sorbo Giuseppe;
Istruttori : Fattore Mauro, Rotellini Pierfrancesco, Del Tosto Dina, Lalli Massimo;
Presidente e istruttore Biondi Attilio.