ADMO: GLI ITALIANI SONO UN POPOLO DI DONATORI
01/12/2012

ADMO HA UNA BUONA NOTIZIA DA COMUNICARE: GLI ITALIANI SONO UN POPOLO DI DONATORI

Per dimostrarlo, sabato 1 e domenica 2 dicembre torna nelle piazze italiane
l’iniziativa dell’Associazione Donatori Midollo Osseo
‘un panettone per la vita’.
E torna con una certezza: ci sono migliaia di potenziali donatori,
soprattutto giovani, che vogliono regalare un’altra possibilità di vivere
a chi lotta contro leucemie, linfomi e altre patologie del sangue

A settembre è stata sufficiente una sola giornata per dimostrare, a tutti, quanto midollo abbiano gli italiani. Soprattutto i giovani. Perché sono stati 3.026 i nuovi iscritti al Registro Nazionale dei Donatori di Midollo Osseo (IBMDR), grazie all'iniziativa “Ehi tu! Hai midollo?”, giornata di sensibilizzazione svoltasi in 56 piazze d’Italia che ha visto in azione, assieme ai volontari ADMO, medici e clown di corsia. I quali hanno anche raccolto 728 promesse di donazione, da “esaudire” successivamente.
Un risultato epocale, senza ombra di dubbio, che permette - a tante persone in attesa di un trapianto di midollo osseo - di poter riagguantare la propria vita. Ma se ci si sofferma a pensare che la leucemia, solo in Italia, colpisce 1.500 nuovi pazienti l'anno e che, nel caso il donatore di midollo non sia un familiare, la compatibilità con la persona malata ha un rapporto di 1 a 100.000, si comprende come ci sia ancora molto da fare.
ADMO, però, sa che l’Italia è un Paese da primati.
Ed è per questo che sabato 1 e domenica 2 dicembre, i volontari dell’Associazione Donatori Midollo Osseo tornano nelle piazze italiane con l’iniziativa istituzionale ‘un panettone per la vita’. Nei gazebo e nei desk ADMO allestiti per l’occasione, dove spiccano panettoni e pandori racchiusi in eleganti confezioni - con il messaggio “un dono che ti dona” - è possibile chiarire dubbi e ricevere tutte le informazioni necessarie per diventare donatori di midollo osseo. E permettere così a bambini, giovani, uomini e donne affetti da un tumore del sangue d’iniziare a pensare al grande dono che stanno per ricevere. Grazie a persone di buona volontà che, con un puro atto d’amore, possono ridare loro la vita.
Anche i volontari in Abruzzo saranno presenti – a Pescara, in Piazza Salotto – nel primo week end di dicembre con i panettoni per sostenere la ricerca.
Per conoscere le piazze della vita - www.admo.it