''AD MAJORA'' PER DANTE CAPALDI: GIORNALISTA, SCRITTORE, SPORTIVO, EDUCATORE... DA FRANCO TACCIA
17/11/2012

Il 27 novembre sara' presentata la piu' recente ''fatica'' di Dante Capaldi e non ho saputo (voluto?) resistere alla tentazione di dedicare a questo grande personaggio un mio modesto pensiero.
Parlare della storia della squadra e della societa' de L'Aquila Calcio e parlare di Capaldi è tutt'uno dal momento che non c'è episodio, bello o brutto, remoto o recente, ne personaggio famoso o oscuro della ''vita'' rosso/bleu di cui Dante Capaldi non conosca e non abbia divulgato ogni sfaccettatura. Ora siamo alla vigilia di un'ennesima impresa, affrontata con l'entusiasmo che in tanti anni sulla breccia non lo ha mai tradito, incurante di qualsiasi difficolta' come un lupo di mare che non si spaventa davanti a nulla. Ma, come diceva Seneca ''non c'è nessun vento favorevole per chi non sa verso quale porto si dirige'' e l'Amico Dante Capaldi non ha mai perso di vista e fallito un approdo.
Mi auguro che tanti, tutti quelli che hanno ''vissuto'' anche uno fra i momenti descritti nel libro, si stringano all'Autore il giorno della presentazione per tributargli l'applauso piu' sincero.
Franco Taccia