X FESTIVAL DELLE LETTERATURE DELL’ADRIATICO
13/11/2012

“Tante storie per giocare”
Una sezione del festival è dedicata a bambini e ragazzi
Il X Festival delle letterature dell’Adriatico propone per la prima volta una sezione studiata appositamente per bambini, genitori ed educatori che ha già riscontrato un grande numero di prenotazioni. Fulcro degli incontri con autori ed illustratori, letture ad alta voce, laboratori di animazione ed eventi della sezione kids “Tante storie per giocare” sarà la Sala Favetta, al primo piano del Museo delle Genti d’Abruzzo a Pescara, dal 15 al 18 novembre 2012. Alcuni appuntamenti si svolgeranno nella casa natale d’Annunzio e nell’Auditorium Petruzzi.
L’edizione 2012 è dedicata ai Diritti per l’infanzia: tutti i giorni dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00 saranno visitabili due mostre: una sui Diritti dei bambini, promossa dall’illustratrice di fama nazionale Nicoletta Costa, autrice di Giulio Coniglio, e l’altra realizzata grazie alla collaborazione della Biblioteca di Ortona. Giovedì 15 novembre alle 15.45, inoltre, una reinterpretazione della “Convenzione sui Diritti dell’Infanzia” riportata con un grande albero, su cui “sbocciano” le rappresentazioni dei 20 diritti riportati sul retro, sarà illustrata da Elena Baboni e Gloria Francella ai bambini dai 6 agli 11 anni con il libro-gioco “I bambini nascono per essere felici”.
Venerdì 16 novembre, alle 15.45 l’architetto e designer bolognese Mauro Bellei terrà un laboratorio di animazione del suo libro “Orto in figure”, per bambini dai 6 agli 11 anni.
Punte di diamante, di particolare interesse soprattutto per gli educatori, sono due masterclass: quello di sabato 17 alle 15.00 al Circolo Aternino con lo scrittore per l’infanzia Bruno Tognolini, creatore delle trasmissioni Rai “Melevisione” e “L’albero azzurro”, e che alle 19.00 all’Auditorium Petruzzi presenterà il suo libro “Rime chiaroscure” (ed. Rizzoli), e quello di domenica 18 alle 16.00 con il paper-engineer Massimo Missiroli, che insegnerà a costruire libri pop-up.
Presso la Sala Favetta sarà inoltre allestita una grande libreria per bambini e ragazzi, aperta tutti i giorni, con case editrici come Fatatrac, Gallucci, Nuova Frontiera, Babalibri, Coccole e Caccole, Orecchio Acerbo, Panini, Zoolibri.
La sezione infanzia del Festival delle Letterature dell’Adriatico è realizzata dall’associazione Movimentazioni e dal Book Caffé Primo Moroni, con la collaborazione delle associazioni Exclamé e Nati per leggere, Cuspds Università D’Annunzio. Il Festival delle Letterature dell’Adriatico è organizzato dall’associazione culturale Mente Locale e gode del sostegno del Comune di Pescara e della Presidenza del Consiglio della Regione Abruzzo. Main sponsor è il Città Sant’Angelo Village; partner sono Progeco, Marifarma e Citra; partner tecnici La Feltrinelli e la Scuola Internazionale di Comics. Media partner del Festival sono Il Post, Il Centro, Intercity Magazine, Radio Studio 5 e C come magazine. Il programma dettagliato del Festival, giorno per giorno, è on line su www.festivaldelleletterature.com.