SORGENTE SANTA CROCE: CONFERMATA LA SOSPENSIONE DELL’ESECUZIONE.
25/09/2012

Nell’udienza in camera di consiglio svoltasi dinanzi alla Sezione II della Commissione Tributaria Provinciale, è stata disposta dal Collegio una nuova sospensione dell’esecuzione posta in essere da Equitalia Centro nei confronti della Sorgente Santa Croce.
La decisione dei Giudici tributari, pertanto, ha confermato il decreto già emesso in data 17 agosto dal Presidente Rasola, con il quale era già stato ritenuto sussistente il pericolo di un danno grave ed irreparabile per la Società in conseguenza dell’espropriazione forzata per un importo superiore a 15 milioni di euro.
<<Eravamo certi dell’accoglimento dell’istanza cautelare avanzata nel ricorso – ha dichiarato l’Avv. Luca Silvestri, Legale della Sorgente Santa Croce – in presenza di buone ragioni di diritto e di un evidente pericolo nell’interrompere la sospensione dell’esecuzione prima del giudizio definitivo. È anche per questo che continuiamo a non comprendere l’ostinazione di Equitalia nel pubblicizzare ancora un’asta che non potrà tenersi.>>.
La Sorgente Santa Croce, infatti, dal 26 agosto sta subendo sui mezzi di comunicazione istituzionalmente preposti la pubblicità della vendita dei propri stabilimenti industriali, recante la data del pubblico incanto, per un’iniziativa dell’Agente della riscossione avviata in data successiva alla prima sospensione e mai ufficialmente revocata.
Studio Legale Silvestri
Avv. Luca Silvestri
studiosilvestrilegale@gmail.com
333.2886792 – 06.68134915