E' MORTO GIORGIO IZZO, STRONCATO DA UN INFARTO.
12/03/2012

E' morto stamattina, alle 7, Giorgio Izzo, stroncato da un infarto. Giorgio Izzo è stato un aquilano doc che si è distinto nel campo professionale (la sua firma è sui progetti delle autostrade italiane), artistico (ha fatto diverse mostre pittoriche con grande successo a l'Aquila, Roma, Roseto degli Abruzzi, Isola del Gran Sasso) e sportivo, avendo vestito negli anni sessanta la maglia dell'Oratoriana ai tempi di Don Fabrizi con Rossini allenatore.
Giorgio Izzo aveva scritto e presentato anche un Poema in dialetto aquilano ''L'Aquila, n'annu prima e n'annu dopo'' (dal terremoto) con prefazione di Dante Capaldi e Recensione di Adriano Cantalini. La stessa opera l'aveva declamata il 10 dicembre 2000, al Canadian, alla presenza del Sindaco Massimo Cialente che aveva molto apprezzato il lavoro di Izzo con la documentazione di foto artistiche dell'Autore.
Amico di tutti, Izzo soleva andare alla Madonna Fore con un gruppo di Amici che piangono la sua prematura dipartita: Ferruccio Bazzucchi, Giulio, Tobia, Adriano Cantalini, Fausto Nardecchia e tanti altri Alla moglie e ai due figli le condoglianze di Abruzzoweb e della Redazione tutta.
I funerali si svolgeranno martedì 13 marzo alle ore 11 alla Chiesa di San Pio X dell'Aquila.