PESCARA A MAGGIO È LA CITTÀ ITALIANA DEI RITRATTI CONTEMPORANEI
27/02/2019

L'edizione 2019 di “Ritratti Contemporanei” si avvicina.
Primo e unico concorso del genere in Italia, ideato e curato da Amedeo Polidoro e organizzato dall’Associazione per la Libera Cultura in Abruzzo - ALCuA, Ritratti Contemporanei, è l’”Oscar” italiano del ritratto pittorico contemporaneo.
Le prime adesioni da tutta Italia sono già pervenute; gli artisti interessati potranno continuare a iscriversi gratuitamente sino al 12 aprile 2019, data in cui si chiuderanno le stesse.
Il bando è online al seguente link: http://www.ritratticontemporanei.it/regolamento/.
Le 20 opere finaliste saranno esposte presso l’Aurum di Pescara dall’11 al 18 maggio 2019. Sarà inoltre possibile ammirarle anche in rete attraverso il sito ufficiale http://www.ritratticontemporanei.it e, grazie al rapidissimo sistema delle condivisioni, nei profili social dei visitatori, che quindi rappresentano ulteriori canali “spontanei” di promozione delle opere in lizza.
Infatti, dal giorno del vernissage, l’11 Maggio, tutti gli utenti web avranno la possibilità di visualizzare e votare, tramite i tasti social, le 20 opere finaliste: per ognuna di esse è, infatti, prevista sul sito ufficiale della manifestazione una pagina dedicata, che presenta l’immagine in alta definizione del ritratto, una breve biografia dell’autore e il video-pitch di quest’ultimo, in altre parole una video-presentazione libera della durata di un minuto in cui l'artista si racconta, descrive la propria arte e parla dell'opera presentata.
Quella che avrà ricevuto il maggior numero di preferenze social (accordabile tramite gli appositi tasti sul sito) si aggiudicherà il “Premio Popolare” di Ritratti Contemporanei 2019.
La Giuria Tecnica di Ritratti Contemporanei invece assegnerà il “Premio Tecnico” all'opera ritenuta migliore in assoluto tra le 20 finaliste.
Inoltre, come nelle precedenti edizioni, sarà riconosciuta vincitrice, con il “Premio degli artisti”, l’opera ritenuta la migliore dagli stessi artisti finalisti.
Maggiori dettagli sui premi sono disponibili nel bando, al link in precedenza indicato.
“In un ritratto contemporaneo devono coesistere la qualità artistica e la facilità di fruizione per l'osservatore. Cimentarsi nella realizzazione di un ritratto contemporaneo è quindi una prova importante per un artista”, ha dichiarato Amedeo Polidoro, ''è necessario mettere in gioco grande tecnica, ma anche tante idee, fantasia e concettualità”.
“Per la V edizione stiamo arricchendo il programma di Ritratti Contemporanei che diventerà un vero e proprio Festival del ritratto pittorico. Ci siamo posti un importante obiettivo: quello dell’inclusione sociale; durante l’intera settimana di Ritratti Contemporanei lo spazio espositivo sarà il “teatro” in cui andranno in scena una serie d’interessanti iniziative, tra cui workshop artistici di livello internazionale, visite guidate per associazioni e per studenti delle scuole superiori e medie della regione, nonché la visita di una delegazione di studenti provenienti da vari paesi europei (Polonia, Spagna, Portogallo e Romania) nell’ambito del partenariato GEM (di cui fanno parte anche gli istituti IPSSAR De Cecco e IT Aterno Manthoné di Pescara).
L’Associazione Culturale ALCuA, che organizza l’evento sin dalla prima edizione, intende ringraziare la Fondazione Pescarabruzzo che ha deciso di sostenere concretamente l’organizzazione della quinta edizione di Ritratti Contemporanei.
Gli sponsor che rendono possibile la manifestazione sono: “Fondazione Pescarabruzzo”, “Arago Design”, “Belle arti & Mestieri”, “Casa Vinicola Monteselva”, “Associazione Nemesis”,”Osteria Pane e vino”, “Cittanet”.
Ufficio stampa “Ritratti Contemporanei”
Mario Massarotti