TIFOSI MOLTO CRITICI
09/10/2017


Tifosi molto critici sulla prestazione contro il Cittadella perché troppo influenzati dai risultati e non vedono bene le motivazioni del mediocre andamento: Non siamo fenomeni e nemmeno brocchi. La nostra è una squadra da metà classifica con una rosa allestita da Sebastiani subendo il mercato e non per costruire la formazione giusta, anche per rispettare ordini esterni.
Credo che i tifosi più esperti si siano accorti che Sebastiani sta smantellando: piccola percentuale di incassi reinvestiti nella squadra; record di prestiti; unico acquisto fatto per essere rivenduto (attaccante con Zeman...); tentativo fino all'ultimo di vendere chi aveva mercato (Benali, Zampano, Pigliacelli, Brugman, etc e poi come non ricordare alcune delle operazioni del presidente:
Bidoni, raccomandati, false promesse, illustri sconosciuti:
Abbruscato, Bianchi Arce, Blasi, Celik, Colucci, Cosic, Mbodj, Modesto,Terlizzi, Pellizzoli, Vukusic, Sculli, Zauri, Rizzo, Sforzini, Caraglio, Samassa, Abecasis, Acosta, D'Agostino, Belardi, Fornito, Frascatore, Kabasci, Mascara, Padovan, Piscitelli, Salviato, Lazzari, Appelt Pires, Bunoza, Pesoli, Pogba, Sowe, Da Silva, Jonathas, Aquilani, Gilardino, Zuparic, Cocco, Manaj, Muric, Boldor, Bahebeck, Milovic...
Giocatori o non riscattati o svenduti:
Memushaj, Pasquato, Perin, Pinzoglio, Pucino, Cascione, Politano, Ragusa, Caprari, Torreira, Verratti, Insigne, Lapadula, Immobile, Melchiorri, Mandragora, Verre, Del Sole, Coulibaly, Capuano, Romagnoli, Zanon, Del Prete, Viviani, Weiss, Quintero, Stojan, Cani, Brosco, Kone, Paolucci, Ciofani, Pugliese, Croce, Biraghi, Vitturini, Martella
Si critica ZZ, che fino ad ora sta facendo un mezzo miracolo con una squadra non fatta da lui e in cui non ci sono gli elementi che aveva chiesto. Troppi doppioni in alcuni ruoli, scommesse da mantenere per la felicità altrui, cambiali calcistiche da pagare...
Tornando alla gara contro il Cittadella il Pescara non è riuscito a giocare con i ritmi giusti e negli spazi liberi, giocatori fermi in attesa della palla, che non riescono a fare movimento e raramente riescono a fare le giocate volute da Zeman: incapacità tecnica o atteggiamento disfattista di qualche giocatore che non sopporta il mister?
Certo è che, questa squadra, non ha nulla di Zeman.
Esaltazione dopo la vittoria sul Foggia dimenticando le tante occasioni concesse ai pugliesi... timori a Perugia (e pensare che il ProVercelli ha fatto cinque gol al Perugia che ne aveva rifilati quattro al Pescara) e inquietanti interrogativi dopo Frosinone, Salernitana, Entella e Cremonese per poi tornare all'ottimismo dopo Carpi e ora delusione dopo Cittadella.
Le domande sono: riuscirà Zeman a sistemare il gioco di questa rosa mal costruita o sarà dimesso entro Natale? Riuscirà Zeman a non farsi imporre giocatori da far scendere in campo giocatori che saranno ceduti presumibilmente a gennaio? Riuscirà Sebastiani a capire che a gennaio non dovrà vendere i pezzi migliori ma acquistarne uno o due necessari?
Per fortuna il campionato di B è lungo è c'è tempo per rimediare, se se ne ha la volontà.