OTTIMI I CINQUE GOL, MA C'È MOLTO DA FARE E NIENTE DA VENDERE.
28/08/2017

Circa tredicimila spettatori a godersi lo spettacolo e a esaltarsi per la vittoria e per i cinque gol. Giusto che i tifosi si sentano inebriati e si lascino andare all'entusiasmo, ma il tecnico che analizza la partita in modo asettico e professionale non può non rilevare che questa squadra deve ancora lavorare molto, che nessun elemento dovrebbe essere venduto, e parlo di Zampano e Benali, che probabilmente ci vorrebbe un elemento a centrocampo capace di fare vera interdizione.
Ha avuto ragione Zeman quando ha preteso che il già venduto Pigliacelli restasse a Pescara.
Analizzando la gara mi pare di dover subito dire che, a una squadra appena arrivata dalla serie C, è stato concesso troppo: quaranta minuti di gioco in cui hanno tenuto il pallino in mano, una ventina di tiri in porta e per fortuna c'era Pigliacelli in giornata e i loro attaccanti troppo imprecisi, anche se Chiricò ha fatto ballare il suo diretto avversario.
Per dare aiuto al mercato il tecnico ha inserito dal primo minuto Del Sole, considerando che c'erano i probabili compratori in tribuna, ma quando è subentrato Benali, la squadra ha cambiato passo e rendimento.
Comunque partire con una vittoria netta fa morale ma non deve far illudere più di tanto. Prima di esprimere u8mn vero giudizio su questa rosa è bene che ci siano le verifiche di Perugia e di Frosinone e di qualche altra partita.
Vitale, invece, la posizione di Sebastiani che, non solo non deve toccare questa rosa in uscita ma deve prendere un altro elemento per il centrocampo.