TIFOSI, RIFLETTETE E NON LITIGATE TRA DI VOI
03/10/2016

Tifosi, nel rispetto dei ruoli, siate vicini alla squadra con una critica sana e corretta e con un sostegno affettuoso.
E' antipatico vedervi divisi spinti da forze estranee alla vostra vera filosofia.
Chi diceva che la squadra, al termine del mercato estivo mancava di un finalizzatore e di un difensore esperto che potesse sostituire eventuali infortunati, era giudicato un gufo... Chi diceva che la squadra giocava bene palla a terra ma che non aveva la forza per concretizzare la mole del gioco creato dai centrocampisti, veniva considerato un nemico della Pescara Calcio... Quando dopo due pareggi conquistati contro squadre in inferiorità numerica e dopo due sconfitte interne si era giudicati criticoni che uscivano come le lumache dopo la pioggia...
Insomma, una situazione imbarazzante e poco costruttiva per il Pescara e negativa per i tifosi che debbono rendersi conto che i loro desiderata cozzano, spesso, con quelli del ragionier Sebastiani che ha presente solo plusvalenze e guadagni diretti e necessità di obbedire a richieste di potentati delle mediazioni e delle ''procure''.
Non lasciatevi addormentare dalle chiacchiere di chi vorrebbe che non ragionaste, né intimorire dagli scherani del ragioniere. Quando un giornalista libero da ''impegni'' e da ''servilismi'' vi dice e vi scrive delle note, badate che non basta giudicare le parole ma bisogna capirle. Ascoltate non solo con il cuore, ma con il cervello. E' importante che i tifosi riflettano sulle cose e sui fatti e capiscano il pensiero espresso da chi li vuole succubi e da chi, invece, li vuole informare.
Per fortuna il Pescara ha Massimo Oddo che, seppure ha preso la via sbagliata dell'aziendalismo (per motivi personali), è così bravo da poter mettere una pezza a colore alla incompletezza del mercato e arrivare con pochi danni, almeno si spera, a gennaio quando il ragioniere dovrà risistemare il tutto e investire almeno una parte delle entrate che ci sono state come documentato i bilanci pubblicati da altre fonti e non smentite.