LA SQUADRA CRESCE, E LA SOCIETÀ?
24/10/2015

Conferme dalla gara contro il Pro Vercelli: squadra in crescita di gioco e di carattere. La società, crescerà ugualmente? Cosa dobbiamo attenderci dal prossimo futuro?
Per quanto attiene la squadra ci sono ancora margini di miglioramento e ci sono delle belle conferme come Crescenzi, Forte… Oddo che sa leggere la partita e effettuare i cambi in corso di gara, insomma dalla squadra ci attendiamo cose positive.
Per quanto riguarda, invece, la società, attendiamo gli sviluppi della prossima assemblea per capire le reali posizioni interne e se è vero che c’è intesa tra Iannascoli e il presidente, le mosse di Mesa e la ridistribuzione di quote (direi azioni visto che il Delfino è stato trasformato in SpA) e quant’altro.
Di certo si sa, da fonti bene informate, che Sebastiani sta vivendo un momento difficile della sua attività e punta molto sulla gestione della società di calcio che dovrebbe dargli delle ottime chiavi di “persuasione” con l’affare stadio che dovrebbe smuovere movimenti finanziari per circa 40 milioni, che non sono proprio noccioline.
Insomma, giornalisticamente parlando, sono dei momenti molto intriganti e di sicuro interesse.
A dirla in poche e semplici parole, l’industria calcio è quella che tira di più in Italia e ben si comprende il perché degli interessi di operatori economici di altre nazioni che vedono nel calcio italiano un business ricco di possibilità e, soprattutto, uno strumento utilizzabile in altre forme che nulla hanno a che vedere con le tattiche e le tecniche…
I tifosi pescaresi, che in un recente passato sono stati allerta e vigili, continuino a esserlo in questo che sembrerebbe proprio un momento di scelte decisive.