DOVE È FINITA L’AQUILA? DI DANTE CAPALDI
03/03/2015

La tifoseria aquilana è delusa e amareggiata fortemente. Ma ancor c’è chi non demorde. Ci si chiede:
Dove è finita l’Aquila frizzante delle cinque vittorie di fila e del primo posto in classifica?
Ora, dopo l’ottavo stop di Lucca, si è andati a ben 15 punti dalla vetta! E’ vero che la squadra dovrà recuperare due gare, ma come è stato possibile tale defaillance? Improvvisamente i cavalli di razza sono diventati ronzini.
Problema allenatore: Zavettieri, il tecnico, è stato confermato dal presidente Chiodi e noi concordiamo con tale mossa.
Si era parlato di un certo Corda ma poi la riflessione... ha avuto il sopravvento sull’improvvisazione ricordando che ”perseverare è diabolico” nell’errore e che il buget dell’Aquila calcio sarebbe andato in sofferenza, visto che già è ora alto... (due milioni e settecentomila euro).
A questo punto il DS dovrebbe farsi un esame di coscienza e ripensare ai suoi errori: primo fra tutti non aver portato la squadra ad allenarsi nei pressi di Roma o in riva all’ Adriatico durante la sosta procurata dalla neve
In ultima analisi, forti delle nostre esperienze passate, e con un pizzico di ottimismo che ancora ci sorregge, diciamo che dal recupero prossimo casalingo con il Pontedera, e poi con la Reggiana, l’Aquila potrebbe tornare a volare e rimettersi in quota per salvare la stagione e approdare ai play off.